Nella giornata di ieri si è svolto l’incontro tra la delegazione trattante di SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL e ASSTEL presso la sede di Confindustria a Roma.

Le parti hanno ripercorso le modalità con cui si sono svolti i lavori negli ultimi mesi, ovvero:

 Costituzione di una Commissione Tecnica composta dalle Segreterie Nazionali delle OO.SS. e da 6 componenti per sigla scelti tra la delegazione dei lavoratori per esaminare e discutere i temi contrattuali legati alla semplificazione e all’aggiornamento normativo del CCNL;

 Riservare gli argomenti più complessi della trattativa – quali, Fondo di Settore, Rappresentanza – Recepimento Accordo Interconfederale 9 marzo 2018, Orario di Lavoro, Inquadramento, Sostenibilità Call Center – a livello di Segreterie Nazionali prima di dare luogo ad un momento di confronto più ampio.

Le parti hanno ripercorso puntualmente gli avanzamenti dei lavori di Commissione. Per una disamina più approfondita di questi lavori si rimanda alla nota “riassunto dei lavori” che inviamo in allegato.

Le Segreterie Nazionali hanno rimarcato la qualità del lavoro svolto dalla Commissione Tecnica.

Le Segreterie Nazionali hanno però ribadito la necessità di una accelerazione del percorso della trattativa, in linea con quanto previsto dall’Accordo di Programma firmato il 23 novembre 2017. È evidente la necessità di trovare soluzioni rapide che diano risposte concrete ai molti temi ancora aperti sul tavolo, a partire dalla sostenibilità dell’intera filiera delle TLC – basata sul rispetto dei costi contrattuali e delle tabelle ministeriali e alla convinta applicazione del CCNL TLC e dell’Accordo sull’outbound siglato il 31 luglio 2017 da parte di tutti i soggetti della filiera – alla trasparenza negli appalti sia di customer care che di rete, agli investimenti in tecnologia e formazione adeguati ad un settore che aspira ad essere trainante per il mercato e per il Paese. Senza le risposte a questi temi l’importante lavoro di adeguamento testuale svolto in questi mesi rischia di dimostrarsi un inutile esercizio di abilità.

Le Parti hanno convenuto di proseguire la trattativa con dei nuovi momenti di confronto in sede di Commissione Tecnica, a partire dagli appuntamenti fissati per i prossimi 18 e 25 luglio.

Lascia un commento