Notizie

1 Settembre 2021

Servizi contact center Alitalia/ITA. A rischio l’occupazione di 621 lavoratori di cui 65 operanti in Calabria presso la sede Almaviva di Rende. Slc Cgil Calabria: “Imbarazzante il silenzio delle istituzioni politiche locali e della Regione Calabria sulla vertenza. I temi del lavoro, dell’occupazione, della tutela delle lavoratrici e dei lavoratori lontani dall’agenda politica”

 “Ci troviamo innanzi, l’ennesimo problema occupazionale nel settore dei contact center in outsourcing in una commessa affidata in appalto da una azienda pubblica. Siamo al paradosso dello Stato che viola leggi e norme dello Stato. Tra delocalizzazioni all’estero, mancato rispetto della clausola sociale, e appalti affidati al massimo ribasso, questa vertenza rischia di far ritornare […]
12 Luglio 2021

Clausola sociale ConTe Assicurazioni – accordo per la salvaguardia occupazionale dei 130 lavoratori di Abramo CC operanti sulla commessa.Dal 1° agosto assunti da Transcom ad uguali condizioni economiche e normative.

Nell'ambito della gestione della clausola sociale relativa alla commessa ConTe Assicurazioni, si é raggiunto oggi l'accordo tra le segreterie nazionali e territoriali delle federazioni sindacali del comparto telecomunicazioni, le Rsu, l'azienda subentrante Transcom e l'azienda uscente Abramo CC, che regolamenta le condizioni di passaggio dei lavoratori coinvolti nel cambio di appalto. Le lavoratrici ed i […]
10 Luglio 2021

Reinternalizzazione servizi Call Center INPS. SCIOPERO e MANIFESTAZIONE a sostegno della rivendicazione del sindacato confederale.

Slc Cgil Calabria: "Il Presidente INPS continua nei suoi tour propagandistici a suon di populismi, ed il processo di reinternalizzazione rischia di lasciare fuori centinaia di persone che da anni operano garantendo il servizio alla cittadinanza di assistenza ed informazione sui servizi INPS ". In Calabria interessate 200 persone tra i lavoratori di Comdata a […]
5 Luglio 2021

DIRETTIVO SLC CGIL CALABRIA. Carchidi “Gli effetti della pandemia, la remotizzazione d’emergenza, la rivoluzione digitale hanno cambiato profondamente anche le modalità di rappresentanza, di rivendicazione, di contrattazione. Processi che non possono essere “gestiti”, ma vanno governati, onde evitare di esserne travolti”.

Introducendo i lavori della giornata, il segretario generale Daniele Carchidi avviando la relazione ha dichiarato: "Dopo quasi un anno e mezzo, seppur con la mascherina, distanziati, senza contatto, ritornare a vedersi in presenza è una emozione indescrivibile. Abbiamo attraversato un periodo complicato, ci siamo dovuti velocemente attrezzare per rappresentare le lavoratrici ed i lavoratori, con […]